Accedi con
oppure

Itinerario piccante alla scoperta del cibo di strada calabrese

La scoperta del territorio può essere condotta attraverso la conoscenza dei prodotti tipici del cibo di strada calabrese.

La Calabria, da moltissimi anni, ormai viene identificata con la piccantezza della ‘Nduja, un gustoso prodotto.
La sua preparazione è frutto di ricerca ed esperienza che l’ha portato a essere il simbolo del calore della gente calabrese.
Le parti meno nobili del maiale vengono tritate e inasaportite con peperoncino e spezie. Quindi, vengono insaccate nel budello cieco e sottoposte ad affumicatura.
Il suo utilizzo in gastronomia spazia all’infinito. Un esempio è la pizza ‘Nduja e Cipolla di ‘NAta Cosa, la specialità del locale.
A Reggio Calabria, invece, La Bottega del Buongustaio propone una versione allo stato puro di ‘Nduja.
Il prodotto viene spalamto tra due fette sottili di pane di grano per una versione più cibo di strada calabrese.

Un itinerario a tema enogastronomico sarebbe il punto di partenza per trovare gustose sorprese che delizieranno il palato. Risorse del territorio che eleborate hanno creato veri e propri capolavori culinari.
Un esempio è il Morzello o localmente detto Morzeddhu. La Trattoria da Salvatore, a Catanzaro è il locale street food che meglio rappresenta questa delizia. Si tratta di interiora, quindi le parti meno nobili, di vitello cucinate nel concentrato di pomodoro insieme a peperoni piccanti ed aromi vari.
La moglie di Salvatore lo serve sia al piatto che nel tradizionale panino. Ideale sarebbe farcire una ciambella di pane a forma di ruota, con il morzello e gustarla in versione cibo di strada.

Il maiale resta comunque il principe della cucina calabrese.
La salsiccia calabrese è una chicca che difficilmente si riesce a gustare in posti diversi dalla Calabria.
La manualità e la gestione degli ingredienti è frutto di un sapere antico che si tramanda di generazione in generazione. La carne del maiale viene tritata grossolanamente al coltello. La dose giusta sarebbe unire parti magre e grasso in uguale quantità, quindi si aggiungono peperoncino piccante o dolce e semi di finocchio selvatico.
Il panino con la salsiccia è uno dei cibi di strada che non mancano mai in feste paesane e sagre. Alle feste si va proprio per questo!
Il Chiosco di zio Tomas offre il meglio di quanto si possa chiedere ad un panino con la salsiccia calabrese. Lo si può degustare in inverno a San Giovanni in Fiore e in estate a Lorica.

La porchetta calabrese si presta ad essere affettata per l’imbottitura di panini. Mangiare il panino con la porchetta rappresenta l’attrattiva di molte sagre e feste padronali.
Il maiale viene aromatizzato con spezie varie, arrotolato e legato con spago. Quindi, viene inserito infilzato è fatto girare sulla brace, fin quando la cotenna non diventa dorata e croccante.
Una vera delizia che attira gente di ogni età. Roba da leccarsi i baffi!
Il cibo di strada è amato non solo dai calabresi ma anche dai turisti che ogni anno affollano le zone turistiche della Calabria. Un locale street food presente in ogni tipo di manifestazione è la Porchetta Calabrese, lo chef ha dedicato la sua vita alla ricerca della perfezione del gustoso e caratteristico cibo di strada.

Le passeggiate in montagna mettono appetito. In Calabria, è usanza mangiare un panino con prodotti tipici locali quando si è di ritorno da una passeggiata tra i boschi.
Prodotti tipici a base di sott’olio, salumi e formaggi sono una vera delizia per il palato. Non c’è niente di più gradevole che assaporare un cibo di strada all’aria aperta di montagna.
Il pane di grano è quello che per eccellenza viene usato. L’imbottitura prevede la schiacciata piccante e caciocavallo.
La schiacciata è un salame schiacciato dal marcato sentore di peperoncino. Il caciocavallo è simile alla provola ma legato con caratteristico cordoncino di rafia.
L’associazione del salume e del latticino crea un gustoso connubio che difficilmente si riesce a dimenticare!
Questo è quello che propongono  nella Antica Salumeria Barrese, nel cuore Parco Nazionale della Sila.

Seguici su Facebook e scopri il meglio dello street food

1
Precedente Sucessiva

Chiudi la gallery Torna su