Accedi con
oppure

5 rimedi naturali per friggere senza odori

Uno strappo alla regola ogni tanto ci vuole.
Ecco perché è giusto concedersi una volta ogni tanto del buon cibo ‘proibito’, magari una classica frittura.

Che sia a base di pesce o di verdure, l’ingrediente che in questo caso non possiamo farci mancare è dell’olio bollente.

Unico inconveniente è l’odore, che si espande in tutta la cucina e che persiste anche dopo aver ultimato la preparazione del piatto.

    Ecco alcuni rimedi, del tutto naturali, che consentono di prevenire ed eliminare l’odore di frittura:

    1 . Metti nell’olio freddo una o più fettine di mela: aiuterà a prevenire l’odore e a capire quando l’olio raggiunge la giusta temperatura per la frittura;

    2 . Spremi nell’olio mezzo limone o semplicemente metti la buccia. Donerà un’aroma piacevole al fritto in più eliminerà tutti gli odori;

    3 . Dopo aver fritto, fate bollire un pentolino d’acqua con un po’ di aceto: l’odore sparirà subito;

    4 . Altro rimedio efficacissimo (per chi non ama l’odore dell’aceto) è quello di far bollire in un pentolino mezzo limone infilzato con 2 o 3 chiodi di garofano;

    5. Fa bollire un po’ di acqua con dentro un cucchiaio di ammorbidente. Profumerà l’aria!

    Ora che non temete più il fritto, vediamo come potete mettere alla prova i rimedi per friggere senza odori.
    Provate a preparare una mozzarella in carrozza perfetta oppure friggete ottime patatine in soli 10 passaggi.

    Vedrete che i rimedi vi torneranno utili!

    Seguici su Facebook e scopri il meglio dello street food

    1
    Precedente Sucessiva

    Chiudi la gallery Torna su