Accedi con
oppure

La maionese fatta in casa in soli 5 passi

Esalta i sapori della nouvelle cuisine francese tanto quanto quelli di un hot-dog wurstel e crauti, stiamo parlando della maionese fatta in casa.

Non è altro che una reazione chimica che consiste nell’imprigionare delle gocce d’olio in un agente legante, il tuorlo d’uovo, è utilizzata in svariati modi ed in molte preparazioni ed è in genere apprezzata da tutti.

Con la maionese si possono facilmente preparare altre gustose salse da abbinare a sandwich e insalate:

- La salsa aioli è maionese all’olio d’oliva con aglio pestato.
- La salsa tartara è maionese aromatizzata con capperi (o anche cetrioli) tritati ed erbe aromatiche come il prezzemolo e l’erba cipollina.
- La salsa tonnata è maionese con tonno, capperi e acciughe sotto sale.
- La salsa rosa è maionese con salsa di pomodoro o ketchup e yogurt.

E’ perfetta come base per la farcitura di tutti i tramezzini.

Essendo composta da tuorli d’uovo e olio per il 60-70%, ha molte calorie.
E’ sempre meglio prepararla “in casa” utilizzando ottimo olio extravergine d’oliva, per far sì che i grassi presenti siano di migliore qualità, l’olio d’oliva extravergine è infatti ricco di grassi polinsaturi.

Molti la temono ma, la maionese fatta in casa non è impossibile da preparare, basta seguire la ricetta passo dopo passo:

Ingredienti

  • Tuorlo di 1 uovo grande o di 2 piccoli
  • 250 ml di olio extravergine
  • 1 cucchiaino di senape
  • 1 cucchiaio da tavola di Aceto o Succo di Limone
  • 1 cucchiaino di Sale (opzionale)
  • 1 cucchiaino di Pepe Bianco (opzionale)

Preparazione

1. Lasciare tutti gli ingredienti a temperatura ambiente per circa 30 minuti prima di iniziare a preparare la maionese. Questo accorgimento favorirà il processo di emulsione;

2. Rompere l’uovo e separare i tuorli con attenzione: raccoglierli nella ciotola;

3. Quando gli ingredienti hanno raggiunto la temperatura ambiente, trasferire il tuorlo in una zuppiera di dimensioni medie. Aggiungere 1 cucchiaino di sale, 1 di pepe bianco, l’aceto e montare leggermente la miscela usando una frusta da cucina metallica;

4. Misurare l’olio. Impugnare il recipiente con l’olio in una mano e la frusta nell’altra e lasciar cadere un filo d’olio nella zuppiera mescolando rapidamente con una frusta. Quando la miscela inizia a inspessirsi e ad acquisire maggior volume, aumentare la quantità d’olio versata. Continuare a mescolare in modo vigoroso . Non si deve mai smettere di sbattere il composto, altrimenti la maionese si smonta

5. Aggiungere sapore incorporando il succo di limone.
Condire con altro sale e pepe se necessario.
Trasferire la maionese in un contenitore ermetico e riponira in frigorifero a raffreddare.

La maionese fatta in casa si conserva per 1-2 giorni al massimo.

Una curiosità: Le sue proprietà emollienti sono evidenti e può essere davvero utile a chi soffre di capelli secchi e disidratati. È sufficiente un bel cucchiaio pieno da applicare direttamente sulla vostra chioma per iniziare a massaggiare. Se avrete la pazienza di aspettare un’ora prima di risciacquarlo rimarrete sorpresi dagli effetti benefici.

Seguici su Facebook e scopri il meglio dello street food

1
Precedente Sucessiva

Chiudi la gallery Torna su