Accedi con
oppure

La nuova moda degli hamburger con il pane nero

Il pane nero è la nuova moda.
Il fenomeno del pane nero sta dilagando in tutta Italia, in panifici artigianali e paladini della qualità e della lievitazione naturale.

Per farlo, un po’ più grigio, viene usato del salutare carbone vegetale. Aggiunto all’impasto è quasi insapore, anche se si percepisce leggermente sotto i denti ad ogni morso e rende tutto nero come il carbone.

Fa bene, migliora la digestione, il transito intestinale ed è adatto pure ai celiaci: carboidrati senza sensi di colpa e senza problemi di lievitazione addominale potrebbe essere il segreto del suo successo in pochi righe.

    Diciamo la verità, l’aspetto è davvero poco invitante, ma a tale fenomeno sono state associate attività promozionali in occasione di eventi come Halloween o il lancio della nuova puntata della saga di Star Wars.

    Il carbone vegetale in polvere si può acquistare nelle erboristerie più fornite, ma in alternativa si possono usare anche le classiche compresse. In questo caso basta macinare le compresse, tritandole prima a pezzettini con un coltello da cucina e polverizzandole successivamente con l’aiuto di un mixer.

    Allo Side Stand Cafè a Pavia, il nuovo locale di Max Pezzali, si serve l’originale hamburger nero al carbone.

    Un altro tipo di pane nero è quello realizzato dal Laboratorio di cucina Pianostrada, a Roma.
    La loro specialità è l’hamburger di baccalà con pane al nero di seppia.

     

    Seguici su Facebook e scopri il meglio dello street food

    1
    Precedente Sucessiva

    Chiudi la gallery Torna su