Accedi con
oppure

Street food a Firenze. 5 indirizzi da non perdere

Lo Street Food a Firenze vede la sua massima affermazione con tanti locali che propongono specialità da degustare camminando per le vie del centro.

Famosa è la vineria All’Antico Vinaio dove è possibile gustare panini e schiacciate di ogni genere arricchite con gli squisiti prodotti locali. Tra gli affettati la fanno da padrone la sbriciolona e la porchetta che sono accompagnate con le squisite creme ai carciofi ed al formaggio che vengono preparate artigianalmente da Daniele e Tommaso, proprietari del locale.
Il cibo può essere accompagnato da alcuni dei migliori vini toscani. Ottimo il rapporto qualita/prezzo.

Due prodotti sui quali non si scherza a Firenze sono la trippa e il lampredotto. Uno dei migliori posti dove gustarli è Il Trippaio di Porta Romana, gestito da Marione, ex-macellaio, che è una vera e propria istituzione dello street food nel capoluogo toscano. Da non perdere il panino con il lampredotto (con la classica salsa verde) o la gustosa trippa alla fiorentina, entrambi accompagnati da un bicchiere di vino rosso.

Alcuni dei migliori panini di Firenze si trovano da gli Amici di Ponte Vecchio dove il piatto forte è il covaccino con stracchino e salsiccia. C’è un’ampia scelta di salumi e formaggi locali con i quali farcire i panini (si utilizza esclusivamente il pane casalingo toscano), ma per andare sul sicuro ordinate l’eccezionale schiacciata con finocchiona e pecorino da accompagnare con una bella birra fresca.

Vicino alla Stazione di Santa Maria Novella troviamo l’Antica Friggitoria dell’Albero, un posto ideale per un pasto veloce e sfizioso. Il nome non deve ingannarvi, perchè oltre al fritto (ficattole, bomboloni, frittelle, calzoni fritti) qui si possono gustare anche altri piccoli spuntini ed anche la pizza è veramente ottima. Per tutti i piatti vengono utilizzati ingredienti freschi.

Per le strade di Firenze si trova anche un ottimo fritto di mare che viene preparato sul classico Ape. Stiamo parlando di PescePane, nato dall’idea di tre quarantenni toscani che avevano in comune la passione per lo street food e che hanno deciso di abbinare il pane (uno degli elementi primari del cibo di strada) con il fritto di pesce con baccalà, alici e sarde. Il piatto forte è il “pesce-pane”, ovvero due fette di pane fritto all’interno delle quali troviamo pecorino toscano, acciughine marinate, erbette e pomodorini secchi.

Seguici su Facebook e scopri il meglio dello street food

1
Precedente Sucessiva

Chiudi la gallery Torna su